Smerigliatrici - CommercioVirtuoso.it CommercioVirtuoso.it Placeholder Zu Inhalt springen
Der nachhaltige Marktplatz der italienischen Geschäfte

scopri >

scopri >

Smerigliatrici

Sei nella sezione "Smerigliatrici" della categoria Fai da te di CommercioVirtuoso.it.

Acquista online Smerigliatrici dalla categoria fai da te di CommercioVirtuoso.it Scopri i Vantaggi e gli Svantaggi della Smerigliatrice diritta e della Smerigliatrice Angolare.

Compra online da negozi italiani a piccoli prezzi.

Tipologie di smerigliatrici per il fai da te:

Esistono due modelli differenti di smerigliatrice, quelle dritte e quelle angolari. Entrambe le tipologie svolgono sostanzialmente lo stesso compito anche se con metodologie di lavoro differenti. Spesso, le smerigliatrici angolari vengono utilizzate anche come con altri fini ma la loro natura resta comunque differente.

  • Smerigliatrice Dritta

  • Smerigliatrice Angolare

Smerigliatrice dritta

La smerigliatrice diritta è uno strumento utilizzato per sgrossare, carteggiare, lucidare, brunire, scolpire, tagliare e intagliare diversi tipi di materiali come plastica, metallo o legno. Come indica il nome, il porta accessori di questa macchina si trova nella stessa direzione del mandrino che parte dall'albero del motore, che lo differenzia dalla smerigliatrice radiale o angolare, che lo ha posizionato perpendicolarmente.

Queste smerigliatrici sono macchine altamente versatili e sono essenziali in molte officine e industrie metallurgiche. Allo stesso modo, per l'utente domestico e per gli appassionati del fai-da-te sono anche molto utili grazie all'immensa varietà  di compiti che possono essere svolti con loro.

Questo elettroutensile è spesso confuso con il multiutensile rotativo, meglio noto come Dremel (un marchio registrato), una macchina simile ma con meno potenza e dimensioni più adatte all'uso domestico.


Caratteristiche delle smerigliatrici dritte

L'aspetto di una smerigliatrice diritta è simile a quello di una smerigliatrice angolare, sebbene il suo corpo sia più sottile e un po' più lungo. Inoltre, non ha necessariamente una maniglia ausiliaria, qualcosa che invece è quasi presente nelle macchine angolari. A differenza di quella radiale, in cui usiamo quasi sempre i dischi, la smerigliatrice diritta ci offre una gamma molto ampia di strumenti e accessori.

Elenco Accessori per smerigliatrici dritte:

  • Punte

  • Dischi Abrasivi per Taglio O Lucidatura

  • Spazzole Metalliche

  • Spugne per Lucidatura

  • Mole

  • Frese Carburo Di Tungsteno

Grazie alla grande varietà  di strumenti che possiamo equipaggiare, le smerigliatrici diritte utilizzano diversi tipi di boccole coniche che consentono il montaggio di accessori con gambi di diversi diametri. Il collo o il colletto più utilizzato è quello da 1/4 pollici (6,35 mm), ma vengono utilizzati anche altri diametri come il calibro metrico 1/8 o 6 mm. In ogni caso, l'assemblaggio dell'utensile viene realizzato mediante un dado filettato che preme le pareti coniche del porta accessori. Questo dado può essere zigrinato, stretto a mano, o di forma esagonale, per chiuderlo con l'aiuto di una chiave fissa.

La smerigliatrice dritta è una macchina piuttosto ingombrante che è facile da impugnare anche con i guanti. I migliori consentono all'uscita dell'aria di essere orientata in modo tale che la polvere non si sparga sui nostri volti. D'altra parte, il suo interruttore può funzionare stoppando la macchina se lo rilasciamo o bloccandola alla pressione, in questo secondo caso consentendo un uso più confortevole nelle sessioni di lavoro molto durature. Quando la macchina è dotata di un pulsante e non di un interruttore a scorrimento, di solito incorpora un meccanismo di sicurezza che impedisce l'avvio accidentale.

Un altro fattore che distingue questa macchina è la possibilità  di usarla insieme ad un albero flessibile. Questo albero a forma di tubo flessibile consente l'accesso a luoghi molto stretti e dove nessun altro strumento si adatta.

Dove acquistare le smerigliatrici diritte

Questo strumento può essere acquistato fisicamente o online. È su CommercioVirtuoso.it che troveremo la più grande varietà  di modelli e marchi: dai più economici alle smerigliatrici diritte di alta gamma per uso professionale tutte vendute online da negozianti e venditori italiani.

Motore elettrico o pneumatico e numero di giri/min

Fino ad ora, abbiamo ipotizzato che la smerigliatrice dritta sia una macchina elettrica, ma non deve essere così per forza. In effetti, è molto comune per le industrie utilizzare la versione pneumatica, che funziona con aria compressa. In questo caso, la smerigliatrice non ha un cavo elettrico ma un connettore a cui colleghiamo il tubo dell'aria.

In ogni caso, indipendentemente dalla sua alimentazione, il motore di questo strumento ruota il mandrino a una velocità  di circa 25.000 giri al minuto. È importante tenerlo presente poiché non tutti gli accessori supportano questa velocità .

Le versioni elettriche possono o meno includere un regolatore di velocità  elettronico che limiti il numero di giri della smerigliatrice. Ciò è utile quando si lavora con materiali sensibili alle alte temperature come plastica o legno, evitando così di bruciare l'utensile o il pezzo da trattare. Inoltre, alcuni produttori hanno nel loro catalogo di smerigliatrici diritte dei riduttori che consentono di moltiplicare la coppia sacrificando la velocità  angolare. In altre parole, una forza di rotazione maggiore in cambio di un numero inferiore di giri.

A cosa serve una smerigliatrice diritta

La smerigliatrice diritta è uno di quegli strumenti che riteniamo inutili finché non ne si comprendono i reali impieghi ma che una volta abituati a usarlo diventa essenziale.

In effetti, la smerigliatrice diritta è così versatile che ha centinaia di utilità .

  • Sgrossatura e lucidatura di pezzi di plastica, metallo o legno

  • Openwork e tasche molto piccole in pezzi di legno massello o truciolare, compensato e OSB

  • Macinazione di parti in ceramica o ghisa

  • Riparazioni su oggetti domestici in acciaio o ghisa come padelle, pentole, ecc.

  • Scanalature in viti deteriorate per facilitarne la rimozione

  • Eliminazione delle sbavature metalliche mediante frese o mole

  • Pulizia e rimozione di schizzi e proiezioni dopo il processo di saldatura

  • Lucidatura di metalli come acciaio inossidabile, bronzo, ottone, rame, alluminio mediante lucidatura

  • Levigatura e rimozione di pitture e vernici su xilografie e incisioni

Inoltre, la smerigliatrice diritta ci aiuta a lavorare in luoghi dove non possiamo raggiungere con il tipo radiale angolare. E anche per eseguire quelle operazioni intense o pesanti in cui un Dremel non riesce a causa della mancanza di potenza.

Vantaggi e svantaggi di una smerigliatrice pneumatica

Come già  notato, nel settore industriale è più frequente l'uso di smerigliatrici pneumatiche diritte. La versione ad aria è più robusta e resistente rispetto alla macchina elettrica poiché il suo uso intenso e le attività  pesanti non producono surriscaldamento nel motore elettrico (poiché mancano di fatto le parti suscettibili di questa evenienza).

Tuttavia, richiedono compressori d'aria compressa e tubi pneumatici che rendono il loro utilizzo più ingombrante. Inoltre, quando il compressore non è ben dimensionato per l'attività , siamo costretti a interrompere il lavoro e ad attendere il ripristino del compressore per continuare il corretto svolgimento del lavoro.

Pertanto, l'acquisto di una smerigliatrice elettrica dritta è interessante per l'utente domestico o in piccole officine.

Oltre a quanto sopra descritto, un altro importante vantaggio della smerigliatrice diritta elettrica rispetto alla pneumatica è che è più silenziosa e, in molti casi, più leggera e più maneggevole. Inoltre, poiché non ha bisogno di un compressore, è più facile da trasportare, il che è ideale per assemblaggi di siti fuori sede, manutentori installatori, ecc.

Scelta degli accessori

Quando acquisti accessori per una smerigliatrice diritta, ci sono alcune considerazioni da tenere a mente.

Velocità  supportata

Non tutti gli accessori sono compatibili con qualsiasi smerigliatrice dritta. Esistono accessori che supportano solo una velocità  angolare limitata, ad esempio. In tali casi, il produttore indicherà  nell'accessorio qual è il massimo consentito per lo strumento.

Diametro massimo

Allo stesso modo, non tutte le macchine possono equipaggiare qualsiasi accessorio che uno specifico diametro. Maggiore è il diametro dell'accessorio, maggiore è la potenza che la macchina deve avere. Il diametro massimo consentito degli accessori sarà  indicato nel manuale e nella scheda tecnica. La mancata osservanza di questa misura può rompere l'accessorio o surriscaldare il motore elettrico della smerigliatrice diritta.

Tipo di materiale

Il materiale dell'accessorio influenza le prestazioni del lavoro. Ovviamente sono da preferire le smerigliatrici fatte di materiale più resistente poiché sapranno contrastare sua l'usura del tempo che eventuali urti o cadute.

Smerigliatrice circolare, radiale o angolare (o anche Flex)

La smerigliatrice angolare a disco abrasivo è la macchina ideale per il taglio e la smerigliatura di pietra, muratura e metallo. Le smerigliatrici a disco piccolo sono perfette per il taglio di profili di ferro ad opera di un fabbro, rettifica di saldature o piastrelle di rivestimento. I dispositivi più grandi vengono utilizzati in opere di muratura e ristrutturazione atte ad aprire buchi nelle pareti o tagliare materiali da costruzione come mattoni, pietra o cemento, in questi casi, con dischi diamantati.

Hai intenzione di acquistare una smerigliatrice?

Le dimensioni, la potenza e il sistema di riduzione delle vibrazioni sono alcuni dei fattori importanti che dovresti considerare quando acquisti questo elettroutensile.

La smerigliatrice angolare o radiale è uno strumento essenziale nelle attività  di costruzione, bricolage e lavorazione dei metalli in generale. Grazie alla sua versatilità , è un macchinario elettrico molto utile per il professionista (o l'hobbista) che non dovrebbe mancare in nessuna officina moderatamente attrezzata. Ora, quale utensile comprare?

Quando acquisti la tua smerigiatrice troverai una vasta gamma di prezzi. Il prezzo dei modelli radiali e angolari va delle tipologie più economiche di circa 20-40 euro, mentre per una smerigliatrice professionale dovrai investire tra 300 e 400 euro, se vuoi uno strumento di alta qualità . D'altra parte, si ha anche la possibilità  di acquistare la smerigliatrice dritta descritta sopra, una versione più piccola di questa macchina, per uso frontale, che ti consente di raggiungere luoghi a cui è difficile accedere.


Tipologie principali di smerigliatrici Angolari:

Smerigliatrici radiali con cavo

Quando possibile, cioè quando si ha accesso a una presa elettrica, è consigliabile acquistare un modello radiale cablato poiché sono questi i modelli più economici, hanno una vita molto più lunga (quelli con le batterie al litio finiscono per guastarsi quasi sempre) e la loro maggiore potenza facilita molte più operazioni sul lavoro.

D'altra parte, quando le condizioni di lavoro sono molto ostiche (lavori su ponteggi, necessità  di posizionare la macchina sopra la testa, luoghi di difficile accesso) o semplicemente quando non abbiamo accesso a una presa elettrica, dovremo ricorrere ad acquistare una smerigliatrice angolare a batteria alimentata quindi senza filo.

Smerigliatrici a batteria

Le radio alimentate a batteria non sono potenti quanto quelle radiali cablate e hanno un'autonomia limitata, tuttavia sono utili in molte situazioni, ad esempio in luoghi in cui non è possibile accedere a una presa elettrica. Sono inoltre ideali per lavorare in spazi difficili da raggiungere o posizioni forzate, macchine aeree, ecc.

Alcune smerigliatrici angolari professionali alimentate a batteria, specialmente quelle di fascia alta, includono una piccola interfaccia di controllo che consente di selezionare la velocità  di rotazione. Questo tipo di smerigliatrice include un sistema di sicurezza che disconnette la macchina se cade a terra per una maggiore protezione e tutela dell'utilizzatore. Inoltre, il display mostra il livello di carica della batteria e la temperatura dell'utensile (per evitare danni da sovraccarico termico).

Quando si acquista un dispositivo radiale alimentato a batteria, è molto comune che lo strumento venga venduto senza batterie e senza caricabatterie. Quasi tutti i produttori hanno scelto di utilizzare lo stesso formato di batteria nelle proprie smerigliatrici per permettere una compatibilità  globale non solo tra le smerigliatrici ma anche tra i trapani. In questo modo, se abbiamo già  il trapano e vogliamo avere anche una smerigliatrice, possiamo condividere batterie e caricabatterie tra i due strumenti. Il risparmio di prezzo è considerevole poiché le batterie e il caricabatterie costano tanto quanto l'utensile in sé.

Dove acquistare le smerigliatrici angolari

Questo utensile elettrico può essere acquistato sia fisicamente che online. Su CommercioVirtuoso.it è a nostra disposizione una gran varietà  di modelli e marchi: dai più economici alle smerigliatrici circolari di alta fascia per uso professionale.